Guarda la galleria dei miei lavori su Facebook!

menu

Cartongesso Imbiancature Ristrutturazioni Milano
Cellulare: 3285441598

Edile Cartongesso Milano

Preventivo e/o sopralluogo gratuito senza impegno.

Richiedi preventivo
nostri lavori » Lavori in cartongesso in bagno

Lavori in cartongesso in bagno

 Lavori in cartongesso in bagno

 

Generalmente si è indotti a pensare che realizzare dei lavori in cartongesso in bagno, come in tutti i locali soggetti ad elevati tassi di umidità, non sia tra i consigli appropriati. Si tende ad associare il gesso e i suoi derivati ad ambienti asciutti e privi di umido, scartando il cartongesso e optando invece per la costruzione di tramezzature in laterizio. E ci si chiede, di conseguenza, se si rovini il cartongesso in bagno. Questo perché non tutti sanno che esistono dei sistemi costruttivi idonei a realizzare lavori in cartongesso in bagno, piscina, spa, cucina (articolo cartongesso in cucina), e tutti quegli ambienti dove sia presente acqua.

Così, i lavori in cartongesso in bagno non prevedono solo la costruzione di nicchie ricavate nella parete, stuccate e trattate con vernici specifiche idrorepellenti, all’interno delle quali trovano spazio contenitori per i sali da bagno, candele profumate, saponi e spugne; non solo i lavori in cartongesso in bagno possono consistere nella creazione di un controsoffitto con faretti o luce direzionale per creare atmosfere suggestive e rilassanti; ma può essere adoperato anche per intere pareti, come ad esempio il muro che divide la camera da letto o la sala (sulla quale viene montata una lastra normale di cartongesso) e il muro del bagno (dove è prevista una lastra speciale, Acquapanel). Col sistema brevettato da quest’azienda non è necessario attendere i tempi di asciugatura, che necessariamente servono per le pareti in muratura, e si potrà passare subito all’incollaggio delle piastrelle.

Se dunque si sfata anche il mito che i lavori in cartongesso in bagno non siano possibili, resta da capire la questione del fissaggio dei sanitari sospesi, oggi di gran moda. Necessariamente, va considerato il supporto su cui il pezzo igienico dovrà essere installato, il suo spessore e il materiale di cui è composto: una parete di blocchi in laterizio, con tanto di mattonelle applicate, che quindi complessivamente raggiunge circa 12 cm di spessore, è più resistente di una parete in blocchetti di calcestruzzo cellulare, utilizzata come divisorio tra bagno e cucina; ancor di più nel caso di installazioni su pareti in cartongesso, il problema va affrontato con particolare attenzione. Tentare di ancorare su un divisorio in cartongesso un elemento di un certo peso, è sconsigliabile in maniera assoluta; tuttavia esistono dei sistemi brevettati, come quelli della Vapi, che garantiscono fissaggi sicuri e durevoli a seconda del tipo di igienico da ancorare. L’azienda ha praticamente realizzato una staffa per sanitari sospesi (completa di dima per i tubi di carico e scarico delle acque) da fissare ai montanti nella parte alta e a pavimento nella parte bassa, in modo da fissare un lavabo sospeso in maniera sicura.

Per un preventivo ristrutturazione bagno chiamate il 3285441598 o compilate il form qui sotto. La nostra azienda collabora con il famoso portale imbiancatura-milano.it

NOVITA:avete bisogno di trasporto di materiali scelti da voi presso Leroy Merlyn  Bricoman si effettua un servizio di carico materiali presso il centro a voi piu vicino.