Guarda la galleria dei miei lavori su Facebook!

menu

Cartongesso Imbiancature Ristrutturazioni Milano
Cellulare: 3285441598

Edile Cartongesso Milano

Preventivo e/o sopralluogo gratuito senza impegno.

Richiedi preventivo
Blog » Come eliminare la muffa dal cartongesso

Come eliminare la muffa dal cartongesso

Non è solo brutta da vedere la muffa: può anche causare problemi respiratori, allergie e numerosi altri disturbi. Ecco dunque che sapere come eliminare la muffa dal cartongesso diventa fondamentale, prima che la situazione si complichi. Ma quali sono le regole da seguire per eliminare le muffe dal cartongesso? Quali i passaggi necessari? Vediamolo insieme.

Innanzitutto, bisogna capire perché la muffa si forma: sebbene il suo primo nemico sia l’umidità, talvolta può essere causata dalla perdita di un tubo idraulico o da infiltrazioni esterne, e in quel caso è fondamentale risolvere come prima cosa la causa scatenante. Se invece abbiamo a che fare con un problema creato unicamente dall’umidità, allora possiamo intervenire pulendo la zona con appositi prodotti. Senza dimenticarsi, però, di aerare la stanza: è importante non inalare i prodotti chimici impiegati, e le sostanze sprigionate durante il trattamento.

Prima di scegliere come ripulire il cartongesso dalla muffa, bisogna capire quanto grave è il problema: in caso l’area da trattare sia limitata e/o si viva con bimbi o animali, meglio scegliere una soluzione naturale. Se invece il problema è di grave entità, andrà necessariamente impiegato un detergente chimico più forte.

 

Vuoi togliere parti muffose dal cartongesso verniciato? le alternative sono:

  1. una parte di bicarbonato di sodio, diluita con cinque parti d’acqua

  2. acqua e aceto in parti uguali

  3. una parte di candeggina diluita con tre parti d’acqua

Una volta ottenuto il liquido, questo deve essere versato in un contenitore spray così da poter essere spruzzato direttamente sulla muffa: basta spruzzare due o tre volte, assicurandosi di aver coperto la zona da trattare ma non tanto da causare uno sgocciolamento. A quel punto, per eliminare la muffa dal cartongesso basterà utilizzare un vecchio spazzolino da denti oppure il lato abrasivo di una spugna, strofinando per bene.

E se il cartongesso non è rivestito, e si trova ancora allo stato grezzo? In questo caso, si può optare per una soluzione più “radicale”: si traccia con la matita la zona da trattare e, con un taglierino, si va a rimuoverla per poi sostituirla con un nuovo pannello di cartongesso da fissare con lo stucco. A quel punto si potrà andare a verniciare il tutto, meglio se con una pittura antimuffa. Perché, oltre ad eliminare la muffa dal cartongesso, bisogna anche e soprattutto pensare a come non permetterle più di comparire, per non sommare al costo del cartongesso interventi di pulizia periodici.


VUOI SAPERE COME ELIMINARE LA MUFFA DAL CARTONGESSO?
RIVOLGITI A EDILE CARTONGESSO MILANO: NEL SETTORE DEL CARTONGESSO E IMBIANCATURA A MILANO DA ANNI, TI ASSICURIAMO UN RISULTATO FINALE DI ALTA QUALITÀ! 
CONTATTACI AL 3285441598 O DAL FORM CONTATTO PER UN PREVENTIVO GRATUITO!